Creazione Siti Web per Avvocati

Sei un Avvocato?

realizzazione siti avvocati e posizionamento

Non fare anche tu questi errori!

Articolo scritto il 4/08/2020

Nei miei 23 anni di attività nel campo della realizzazione di siti web per Avvocati e del loro posizionamento in Google ho avuto occasione di analizzare migliaia di siti di avvocati e studi legali e di vedere quali sono gli errori più comuni che commettono gli avvocati (e non solo loro) nella creazione del proprio sito web.

I 5 errori da evitare assolutamente

Errore #1 - Le false credenze

La maggior parte degli avvocati, per quanto riguarda il proprio sito, si comporta come se vendesse moda o profumi.

Pensano che il sito dello studio, per avere visite e contatti, debba avere una grafica accattivante. Puntano quasi tutto sull'immagine.

Fotografie a tutto schermo, immagini che scorrono, belle fotografie di persone sorridenti prese da internet..

e un elenco dei servizi che offrono.

Più il sito è bello, più visite avrà - pensano -

Balle.

Il sito che stai vedendo non è certamente accattivante dal punto di vista grafico, eppure ha in un giorno più visitatori di quanti ne abbiano in un mese i siti della stragrande maggioranza dei nostri competitor.

Chi sta cercando un avvocato non è interessato alle belle immagini. Vuole sapere se è capitato sul sito della persona in grado di risolvere i suoi problemi. Se non lo capisce subito apre un altro sito..

Inoltre...

Google fatica molto di più a posizionare bene un sito web basato sull'immagine anziché sui contenuti testuali. A meno che ti chiami Chanel o Prada

Errore #2 - La scrittura in legalese anziché in Copy

Non usare i termini che useresti parlando con i tuoi colleghi!

Quasi sempre, quando leggo ciò che un avvocato scrive trovo termini dei quali non conosco il significato. E non credo di essere il solo a non conoscerlo.

Molti avvocati non sanno scrivere. Non intendo nel senso letterale del termine, so che scrivere fa parte del loro lavoro.

Intendo dire che non scrivono in Copy, ossia che non conoscono le regole dello scrivere per vendere.

Lo so che l'Ordine degli Avvocati non si è ancora liberato delle vecchie abitudini e che considera ancora la pubblicità un qualcosa che non si deve fare.

Lo so che non siamo in America, dove nessun ordine rompe le palle agli avvocati che fanno pubblicità al limite dell'illegalità. Sulla metro e sui bus di NY ho visto cartelli pibblicitari di avvocati con slogan decisamente borderline. Ne ricordo uno che diceva: "Se l'hai fatto non significa che sei colpevole. Chiamami ora al numero xxx-xxxxxx".

Tuttavia...

Devi trovare il modo di differenziarti da migliaia di avvocati che operano nella tua stessa provincia. Altrimenti il sito non ti servirà a nulla.

Molti avvocati avrebbero bisogno di rivolgersi ad un bravo copywriter che rielabori i loro testi o che insegni loro come scrivere per vendere. A proposito, ho pubblicato un libro che insegna come fare.

Consultando i loro siti (ammesso si riescano a trovare in prima o seconda pagina di Google) non si capisce perché un potenziale cliente dovrebbe rivolgersi a loro anziché ad un collega della stessa località.

Errore #3 - Assenza di geolocalizzazione

Esistono avvocati che vorrebbero farsi trovare in tutta Italia e che quindi non hanno un sito geolocalizzato in una particolare provincia.

Lo so che sarebbe bello essere trovati in prima pagina su Google cercando "Avvocato divorzista", "avvocato tributarista", "avvocato penalista" o qualcosa del genere.

Sarebbe bello, ma quasi impossibile e inutile.

Chi cerca un avvocato in Google digita quasi sempre termini quali "Avvocato Brescia", Avvocato Pisa", "Avvocato Bergamo"..

Ed è su questi termini che dovresti puntare ad essere in prima pagina.

Se hai lo studio a Palermo, anche se ti trovassero persone di Bergamo, quante probabilità hai che diventino tuoi clienti?

La regola è: in più città vorresti essere trovato, più probabilità ci sono che non ti trovino nemmeno nella tua città.

Più località inserisci nel sito, più viene diluita l'importanza che Google assegna ad ogni singola località. A meno che crei un portate di 10.000 pagine ed hai centinaia di migliaia di euro da investire nel progetto.

Errore #4 - creare il sito da soli o farlo fare all'amico "esperto di computer"

Se ti basta avere un sito dall'aspetto accattivante e non ti importa se in Google ti trovi solo chi conosce il tuo nome e cognome, puoi creare da solo il sito con WordPress (è gratuito) o farlo fare all'amico "mago del computer" o ingegnere informatico, o magari alla Web Agency che ha gli uffici di fronte al tuo studio.

Ma sappi che le probabilità che tu sia il solo a vedere il tuo bel sito sono superiori al 98%.

Creare un sito oggi è facile. Se cerchi in Google "creare sito gratis" trovi più di 100.000 siti che ti insegnano come fare. Per la verità Google ti da 50.700.000 risultati cercando tale termine.

Ma sarà un sito che non ti servirà a nulla.

Creare un sito, dicevo, è facile. Crearlo in modo tale che Google lo consideri più importante di altri 2.000.000 di siti è molto, MOLTO più difficile.

Servono anni ed anni di esperienza nella SEO. E serve saper scrivere per vendere. Serve saper differenziarsi (vedi errore #5).

Errore #5 - Assenza dell'USP

L'USP, ossia Unique Selling Proposition, è un concetto inventato da Rosser Reeves negli anni '40 ed è tuttora uno dei cardini del marketing.

Reeves, autore di Reality in Advertising, è stato uno dei più grandi pubblicitari di Madison Avenue, la via di NY dove erano concentrate le più blasonate agenzie di pubblicità. Ne parlo in questa pagina.

L'USP è un'unica argomentazione di vendita, un qualcosa che ti differenzi da tutti, che ti faccia percepire come unico, qualcosa che i tuoi concorrenti non dicono.

Un avvocato deve differenziarsi dai concorrenti. Non basta essere in prima pagina. Chi trova il tuo sito, mentre lo legge deve pensare "caspita! Questa è la persona che stavo cercando".

Se scrivi ciò che scrivono tutti i tuoi colleghi, per quale motivo il lettore dovrebbe contattare proprio te? Perché sei in prima pagina? Non ci sei solo tu.

Ma come differenziarsi? Se leggi la mia home page troverai alcune idee.

Qui di seguito trovi alcuni avvocati che ci hanno incaricato di realizzare il proprio sito.

Avvocati a cui abbiamo realizzato il sito

siti avvocati - registrazione marchi - Avv. Simona Madesani - BresciaAvvocato Simona Madesani

Registrazione marchi

Brescia

 

"Ciao Gianfranco!
Devo proprio ringraziarti perché sei proprio bravo nel tuo lavoro. Nonostante il mio sito non sia ancora completato ho già trovato un cliente :-)
Pochi penso abbiano la stessa competenza nel posizionamento organico dei siti (quindi senza pagare Google!). Grazie Studio Viasetti.

Avv. Simona Madesani - Brescia



siti avvocati - Avvocato Gabriele Pellicioli - BergamoAvvocato Gabriele Pellicioli

Studio Legale Pellicioli & Partner

Bergamo

 

"Ringrazio lo Studio Viasetti per la realizzazione del mio sito web. Il numero di avvocati sul suolo italiano è significativo ed altrettanto significativo quello di coloro che cercano di affidarsi ad esperti informatici per aumentare on line la propria visibilità. Non è quindi assolutamente agevole assumersi un simile incarico e posizionare un sito tra le prime ricerche a distanza di pochi mesi.

Orbene, lo Studio Viasetti nel mio caso vi è riuscito: nell'arco di poco tempo, lo Studio Legale Pellicioli & Partners si è trovato e si trova tuttora in prima pagina con riferimento al foro di Bergamo. Quale logica conseguenza il mio studio ne ha beneficiato in termini di incremento della clientela e del volume di affari.

Un ringraziamento sentito a Barbara Viasetti, che con estrema professionalità ha saputo indicizzarlo al meglio. 
Trasparenza, qualità e professionalità: non si può chiedere di meglio. Di nuovo grazie."
Avv. Gabriele Pellicioli


 

Avvocato Antonello Calabria - BresciaStudio legale

Avvocato Antonello Calabria

Brescia

 


 

Avvocato Giorgio Gentilli - TorinoStudio legale

Avvocato Giorgio Gentilli

Torino



Avvocato Anna Piroddi - PisaStudio legale

Avvocato Anna Piroddi

Cascina (Pisa) 

 



Avvocato Costagli - PisaStudio legale

Avvocato Costagli

Pisa

 



siti studi legali - Studio Avvocati Brioni - BresciaStudio legale

Avvocati Claudia e Mirko Brioni

Brescia

 


 

Avvocato Brescia - Paolo PedrettiStudio Legale

Avvocato Paolo Pedretti

Brescia

   



Siti studi legali - Avvocato Costanza Basile - BergamoAvvocato Costanza Basile

Studio legale

Bergamo

 



Avvocato Catania - BergamoAvvocato Silvia Catania

Studio Legale

Bergamo

 



Avvocato Gabriele Cianci - UdineAvvocato Gabriele Cianci

Studio Legale

Udine

 


 

Avvocato Angelo Bonometti - BresciaAvvocato Angelo Bonometti

Studio Legale

Brescia

 


 

Avvocato Stefania Curci - BresciaAvvocato Stefania Curci

Studio Legale

Brescia

 


 

Ritengo poco importante vedere *come sono fatti* i nostri siti, se sono belli o brutti, se piacciono o meno. L'unica cosa che conta sono i risultati, e questi si possono verificare leggendo le testimonianze dei nostri clienti.

Se non ti vedono, non ti trovano

Molte delle email che ricevo da parte di avvocati si possono riassumere con questa frase: “Ho creato da solo (o fatto creare da un amico) il mio sito; non capisco perché nessuno mi contatti. Sembra che io sia l’unico che vede il mio sito! Dove ho sbagliato?”

Quando rispondo che è ovvio che, con mezzo milione di competitor, un sito creato da chi non ha una specifica competenza nel posizionamento di siti di professionisti, non possa finire in prima pagina, mi sento ribattere che non è vero che i competitor sono mezzo milione.

"A Bergamo ci saranno al massimo 2.000 avvocati e non più di 500 avranno un sito" – mi ha detto la scorsa settimana un avvocato.

A parte il fatto che, anche se fossero solo 500, tutti avrebbero voluto stare tra i primi 10, se cerco in Google “Avvocato Bergamo”, il motore mi dà 34 milioni di risultati!

Ciò significa che vi sono milioni di pagine web che contengono i termini “avvocato” e “Bergamo” (più o meno stesso discorso per Brescia e molte altre province).

OK, ma non sono tutti siti di avvocati!

Certo, ma Google non sa, o non gli interessa se un sito che contiene questi termini sia di un avvocato o meno. Potrebbe essere ad esempio il mio sito, per il semplice fatto che in una pagina ho scritto che abbiamo realizzato 3 siti ad altrettanti avvocati di Bergamo. Oppure l'articolo di un giornale, o un portale.

I competitor che dobbiamo superare quando si tratta di creare il sito ad un avvocato di Bergamo, di Brescia di Milano, di Roma o di qualsiasi altrà località, sono TUTTI quelli che contengono i termini con cui ci interessa essere trovati, non solo i siti degli avvocati!

Attenzione, non sto affermando che è impossibile creare un sito che finisca in prima pagina nonostante la marea di competitor, ma è quasi impossibile se a crearlo non è un professionista con molti anni di esperienza nel settore del posizionamento (SEO).

Ognuno deve fare il proprio lavoro. E il lavoro di un avvocato non è fare il SEO o creare siti. Non è sufficiente leggere un manuale o un tutorial online per imparare a creare un sito che si posizioni in prima pagina e procuri clienti.

Io non mi metto a dare consigli legali, anche se ho letto "l'avvocato nel cassetto" ed ho una copia del Codice Civile :-)

Ciò non significa che noi riusciremo sicuramente a crearti un sito che finirà in prima pagina, ma le probabilità di riuscirci sono molto elevate. Oltre il 90% dei siti che abbiamo realizzato negli ultimi 20 anni (circa 500 siti) si trova in prima pagina con almeno un termine significativo per le ricerche.

Ad esempio, il sito che abbiamo creato all’avvocato Gabriele Pelliccioli di Bergamo è in prima pagina cercando “avvocato Bergamo”. Il sito che abbiamo realizzato all'Avvocato Anna Piroddi di Pisa è in prima pagina cercando "Avvocato Pisa", il sito realizzato all'Avvocato Calabria di Brescia è in prima pagina cercando "Avvocato Brescia"... e così via.

Ovviamente il successo del posizionamento dipende dalle località. Se anziché Brescia, Bergamo o Pisa si trattasse di Roma o Milano, avremmo anche noi grosse difficoltà a riuscirci.

Cercando in Google "Avvocato Milano" troviamo 81 milioni di risultati. 69 milioni con "Avvocato Roma".

In questi casi non serve un esperto SEO. Serve una bacchetta magica e tanta, tanta fortuna. Oppure bisogna pagare Google ADS per annunci sponsorizzati.

Alcune di queste cose le spiego nel mio manuale gratuito (che puoi scaricare compilando il form qui sotto). Molte altre nei 2 libri che ho pubblicato e che trovi qui: www.viasetti.it/manuale.htm e qui: come promuovere attività locali.

Buon lavoro.

Gianfranco Viasetti

Scarica gratis il mio esclusivo manuale:

 

Le 10 chiavi per trovare clienti online e offline

trovare clienti online e offline - scarica libro gratis

 

 

Rispettiamo la tua privacy - Leggi informativa

Nota: questo prezioso manuale (scaricato finora da oltre 2.500 persone) ha solo 30 pagine, ma è un condensato di ciò che ho appreso in 50 anni di lavoro nei settori delle vendite, del marketing e della comunicazione. La tua email non sarà diffusa ne ceduta a nessuno.

Riceverai solo saltuariamente informazioni da parte mia, utili per aiutarti a migliorare la tua attività online o offline e a farti conoscere ciò che facciamo per aiutare i nostri clienti nella loro attività. Se nel modulo chiederai informazioni avrai una risposta immediata. Per qualsiasi problema puoi anche chiamarmi al numero +39 3356456855 o scrivermi a [email protected].

Potrai cancellarti facilmente e in qualsiasi momento cliccando sul link Unsubscribe che troverai in fondo ad ogni mia email.

©2020 Studio Viasetti | Realizzazione siti web | Posizionamento siti

zona operativa: milano - brescia - bergamo - verona - vicenza - padova - treviso - venezia - varese - torino - modena - bologna - parma - firenze - torino - livorno - pisa - napoli - roma - catania - lugano

realizzazione siti web studio viasetti: brescia - milano

Torna a inizio pagina

Contatti Studio Viasetti - realizzazione siti web

Torna a viasetti

Home Page - Creazione siti web

Vai alla pagina Facebook dello Studio Viasetti